IL BATTITO:
Home » PREMIUM » L'aspetto e il suono di "Bosch" (articolo 3 di 3)

L'aspetto e il suono di "Bosch" (articolo 3 di 3)


Avvisami

Una foto dietro le quinte del Bosch crew, con l'autore Michael Connelly in seconda-sinistra in primo piano e il produttore-scrittore Tom Bernardo a destra di Connelly. Il produttore esecutivo Pieter Jan Brugge (nel cappello) è direttamente dietro a Connolly in background.

I primi due articoli di questa serie si sono concentrati sui contributi dei registi e dei cineasti che danno ad Amazon Prime Video Bosch serie televisive il suo caratteristico aspetto scuro e grintoso. (La serie è basata sui romanzi polizieschi di Michael Connelly, che è anche un produttore esecutivo dello show.) In questa puntata finale, parlerò con gli artisti che danno allo spettacolo il suo suono unico, a partire dalla serie ' compositore di musica Jesse Voccia.

La musica per Bosch deve riflettere l'atmosfera oscura e carica di emozioni delle storie che la serie racconta. Fortunatamente, Voccia, che in precedenza aveva lavorato su film 60, è stata all'altezza di questa sfida. Mi ha raccontato di come si è unito al team creativo della serie. "Quando mi sono unito al pilota eravamo sotto un po 'di tempo", ha spiegato. "Avevamo circa sei giorni per progettare lo stile della musica e poi segnare l'intero episodio. Show runner Eric Overmyer e il produttore Pieter Jan Brugge sono venuti nel mio studio e abbiamo avuto quelle discussioni classiche su cosa Bosch l'atmosfera musicale dovrebbe essere come. Abbiamo parlato in termini di altri film, musica e libri, abbiamo parlato di diversi quartieri a Los Angeles e di come sono stati ritratti nei film e negli spettacoli televisivi nel corso del tempo. Dal primo incontro, era chiaro che non volevano un tipo tradizionale di tema melodico. Volevano Bosch avere un tipo di tessuto musicale più ambient o impressionistico. La musica sarebbe legata alle lotte interne e ai processi mentali piuttosto che all'attività fisica visibile sullo schermo.

'Sono andato via per alcuni giorni e ho trovato la maggior parte del punteggio del primo episodio. Fortunatamente per me, l'hanno adorato. Il processo è stato facile perché sapevano cosa volevano e ci siamo presi il tempo di parlarne davvero. Sono stato quindi in grado di trovare l'approccio giusto per lo spettacolo. Dopo diverse stagioni, abbiamo sviluppato una grande capacità di comunicare sulla musica. I personaggi dello show sono cresciuti e sono passati attraverso molto. Ora abbiamo così tante esperienze e avventure da cui partire come punto di partenza per discutere di musica ".

Alla domanda su cosa distingue Bosch dagli altri progetti su cui ha lavorato, Voccia ha risposto: "La prima cosa che salta fuori è l''applicazione giudiziosa del trattino basso'. Ogni stagione di Bosch è molto simile a un libro con capitoli, piuttosto che una serie di episodi. In molti modi, è come un film 10-hour. Questo ci consente di procedere con lo storytelling in un rapporto relativamente alto di "dettaglio" con "ritmo di progresso".

"All'interno del nostro quadro episodico, questo consente di dedicare del tempo a concentrarsi su diversi aspetti dei personaggi e delle relazioni. Ci consente inoltre di eludere molti dei momenti musicali convenzionali e obbligatori del genere "detective della omicidi" e creare qualcosa che io chiamo "Burn Bosch". L'ustione si crea quando la storia scorre senza interruzione e la tensione si costruisce e si costruisce e improvvisamente c'è un maggiore realismo e consapevolezza delle circostanze del personaggio e del senso del luogo. Spesso quando la musica viene aggiunta all'equazione, ha la tendenza a rilasciare questa tensione accumulata e spostare la modalità narrativa dalla prosa alla poesia. Una delle mie principali sfide nello show è come unire musicalmente il dramma, fornire quella dimensione emotiva aggiuntiva o la funzione narrativa, uscire e mantenere il masterizzazione. Bosch come uno spettacolo ha un modo idiosincratico di macinare in avanti e raddoppiare la posta in gioco. Usando la musica in applicazioni ponderate e deliberate, piuttosto che in modi convenzionali stabiliti, siamo in grado di portare qualcosa di nuovo al genere. Un sacco di pensiero va dove la musica inizia e si ferma Bosch".

Ho detto a Voccia che, mentre ascoltava la sua musica BoschHo ascoltato sezioni che ricordano Bernard Herrmann e altri passaggi che mi hanno ricordato John Barry, in particolare nell'uso degli archi. Ho chiesto se questi due compositori di film iconici hanno influenzato il suo lavoro. "Assolutamente!" Rispose Voccia. "Le colonne sonore di Bernard Herrmann per i film di Hitchcock hanno avuto un'influenza enorme su di me. Tassista, Fahrenheit 451 e Vertigine venire abbastanza spesso nella mia memoria musicale. L'uso di Hermann dei suoi agili blocchi ripetitivi e dei suoi gruppi e orchestrazioni non ortodossi sono infinitamente stimolanti. C'è anche una vibrazione nella sua musica che dice "vecchio" Hollywood'in un modo che nessun altro fa per me e a volte cerco di incorporarne un po' Bosch come parte del radicamento nel Los Angeles/Hollywood ambiente.

"John Barry ha segnato la mia giovinezza. Ho idolatrato James Bond da bambino e ho visto quei film centinaia di volte. Per quanto ami il suo modo di scrivere le stringhe, quello che mi ha veramente colpito sono state le sue trame di legni e vibrazioni. Una delle mie mosse preferite era il modo in cui poteva farti cadere in un mondo completamente diverso all'istante, sia che tu fossi improvvisamente andato sott'acqua, in un vicolo buio, o in assenza di gravità.

"Penso che tra i compositori ci sia una sorta di Beatles vs. Stones che va con John Williams e Jerry Goldsmith. Sono sempre stato fermamente nel Team Goldsmith. Chinatown è stata una parte importante della nostra discussione iniziale Bosch e non l'ho mai veramente superato. A modo mio, provo a lavorare su parte di quella influenza nella strumentazione, nelle atmosfere e in altri piccoli tocchi. Chinatown originariamente aveva un punteggio periodo corretto e tutti lo odiavano. Goldsmith entrò con una ricerca brutalmente rapida e fece qualcosa di così audace e anticonvenzionale. Cerco di portare questa lezione con me ogni volta che mi siedo per scrivere.

"Un altro compositore che ha avuto una grande influenza su di me che penso si presenti nel Bosch la musica è Toru Takemitsu. La sua combinazione di elementi musicali "ruvidi e fluidi" e il mescolamento della musica con i suoni ambientali sono lezioni che uso spesso nello show. Guardando i suoi film, sono ancora ipnotizzato dalle tele che intesse attraverso gli archi narrativi. La sua combinazione dell'influenza impressionista francese con la musica tradizionale giapponese è completamente irresistibile per me. Anche il posizionamento della sua musica, le entrate e le uscite sono stupefacenti come la musica stessa ".

Ho anche detto a Voccia che sono rimasto impressionato dal suo uso delle registrazioni di altri artisti Bosch. Un po 'di accompagnamento musicale che ho ritenuto particolarmente commovente è stato all'inizio dell'episodio "Blood Under the Bridge" (Stagione 3, Episodio 5), in cui due poliziotti visitano una donna per informarlo che suo figlio è stato trovato assassinato. La scena è stata accompagnata dalla malinconica registrazione di "Going Home" di Charlie Haden. Ho chiesto a Voccia come decide quando e dove usare le registrazioni esistenti nelle sue partiture. "Questo è 100% di Michael Connelly", ha risposto. "Ha un profondo amore e conoscenza della musica jazz. Ha anche realizzato un film documentario sul sassofonista chiamato da Frank Morgan Suono di Redenzione. Michael Connelly sa chi ha suonato su quali album di jazz il modo in cui i bambini dai capelli cespugliosi conoscono le statistiche del baseball nei vecchi film. Molte delle scelte musicali nello show arrivano proprio dai suoi libri. Harry Bosch è un grande amante del jazz e ci sono frequenti riferimenti a parti specifiche di certe canzoni nei libri.

"È una delle mie parti preferite dello show. Sono così grato che usiamo i record reali. Crea un'atmosfera così calda, maestosa e complessa. Esprime Harry Bosch così perfettamente e crea così tanta profondità per il suo personaggio e per lo spettacolo nel suo complesso. Mi aiuta anche a mantenermi in rotta come contrappunto alla musica che creo. Essere nello stesso frame dei titani è esilarante. A volte chiamerò mio fratello, che è anche un musicista, e dirò "Cosa sto facendo? Oh niente ... sto solo scrivendo una stecca che sta uscendo da qualcuno Coltrane! "

Voccia è andato in dettaglio sui meccanismi di registrazione della sua musica. "Sopra Bosch e sulla maggior parte dei miei spartiti, suono tutti gli strumenti, tranne le parti di tromba ", ha spiegato. "Il reale mix di strumenti reali registrati su virtuale riguarda 60 / 40. Faccio anche tutto l'ingegneria e il missaggio. Amo suonare e amo l'ingegneria.

"Per i monitor, utilizzo PMC IB1s, Genelec 1030s e alcuni minuscoli diffusori Auratone. Praticamente tutto viene registrato attraverso una coppia di preamplificatori BAE 1084 con la Bootsy Mod in due interfacce UA Apollo. Uno degli Apollos è per la registrazione e l'altro è configurato come patchbay per la mia raccolta di processori di segnale fuoribordo dagli ultimi 70 e mid 80. Ho un Korg SDD-3000, uno Roland RE-201 Space Echo, un Lexicon PCM60, 70 e 80, e un Eventide H3000 configurato come aux send da Digital Performer. L'arma segreta è però un Lexicon Prime Time 93 di 1979. Lo uso per creare tutti i tipi di bellissime trame e campioni con i suoi enormi 256ms di memoria di ritardo. Per me, è il pezzo più musicale di apparecchiature di elaborazione del segnale fuoribordo mai progettato. È più uno strumento che un ritardo.

"Mi piace molto l'ingegneria, quindi nel corso degli anni ho raccolto tutti i tipi di preamplificatori, compressori, equalizzatori e microfoni a nastro strani. Per me, il colore del suono è spesso più emotivo rispetto alle note reali. Se non ho il suono giusto, nessuna delle note sembrerà giusta, ma con il tono giusto le note saltano fuori da te e la musica inizia a scrivere se stessa. Ho anche una situazione di synth modulare leggermente fuori controllo che uso a volte come sorgente sonora con i suoi vari VCO ma principalmente come area di elaborazione del segnale esterna. È molto divertente. I sintetizzatori modulari sono puri generatori di idee e siamo davvero in un'epoca d'oro con così tanti brillanti designer che creano nuovi moduli. Si sta ricaricando in modo creativo per allontanarsi per un po 'dallo schermo del computer e perdersi in quel caos primitivo intuitivo.

"Idealmente mi piace passare più tempo possibile all'inizio di ogni progetto raccogliendo suoni e trame che potrebbero essere utilizzati nella partitura. Sono sempre alla ricerca di quel suono caratteristico. A volte è una catena del segnale che crea "l'umore", a volte è un nuovo strumento virtuale che ho creato in Reaktor o una serie di preset che ho creato in un synth. A volte è un Liuto a corda 15 proveniente dall'Egitto che ho appena registrato su eBay con il microfono giusto. "

-------------------------------------------------- --------

Nel primo articolo di questa serie, la regista Laura Belsey ha elogiato il reparto sonoro "sorprendente" della serie per l'elogio quando si parla di location shooting. "Sono rimasto sorpreso dal fatto che il suono abbia finito col considerare quanto fossero rumorose alcune delle nostre location", ha detto.

Un membro chiave di quel dipartimento è il tecnico del suono Scott Harber, CSA, che ha approfondito le difficoltà a cui si riferiva Belsey. "Ottenere un dialogo pulito su strade trafficate e nel mondo in generale è un compito su cui cerchiamo di risolvere spesso Bosch," lui mi ha detto. "Come tutte le riprese di produzione sul posto, cerchiamo di controllare ciò che è ragionevole e di dare ai post-produzione chiare e solide tracce di dialogo che aiuteranno a telegrafare le parole e la storia. Lo facciamo con mezzi esterni come il controllo del traffico e l'uso liberale di microfoni wireless. Inoltre, avere la collaborazione del reparto camera è di enorme importanza, quindi possiamo evitare l'impulso di scattare obiettivi ampi e rigidi allo stesso tempo. Ciò evita il problema spesso sentito di vedere un campo largo mentre si sente un lavalier stretto e attanagliato dell'attore che suona controcorrente rispetto a quello che si vede. Senza l'aiuto dei direttori della fotografia dello show, questo non sarebbe possibile a nessun livello, e Patrick Cady e Michael McDonough comprendono la totalità e l'obiettivo di raccontare la storia in concerto.

"Il cuore del sistema in questi giorni è costituito dall'impareggiabile registratore Aaton Cantar X3 che ha reso il processo e il funzionamento estremamente agile, robusto e sonicamente senza compromessi. Il suono e la struttura del guadagno mi hanno permesso di mescolare in modo più aggressivo e più caldo rispetto al passato che post ama vedere e ascoltare. Adoro anche la catena di metadati integrata e il modo estremamente flessibile in cui è possibile costruire l'intero sistema. Utilizziamo i sistemi wireless Lectrosonics per i bracci e gli attori che colleghiamo con i microfoni DPA 4071 o 6061. I DPA si mescolano bene con i nostri microfoni a braccio e l'impianto di perforazione in tutti i vari armadi che incontriamo. Sui boma del braccio tendiamo a usare Sennheiser MKH 50s, Schoeps CMIT o Sanken CS3e per più trazione a seconda delle necessità. "

-------------------------------------------------- --------

I fan di Bosch sarà felice di sapere che la serie è già stata rinnovata per la sesta stagione. In un intervista con il Tampa Bay Times in aprile, Connelly ha rivelato che la prossima stagione sarà basata sul suo romanzo 2007 The Overlook, ma, ha aggiunto, "con alcuni aggiornamenti. Era basato sul terrorismo; ora coinvolge il terrorismo domestico ". Ci saranno anche alcuni elementi del romanzo di Bosch più recente di Connelly Dark Sacred Night, che implica una continuazione diretta della trama stabilita alla fine della quinta stagione in cui Harry ha iniziato a indagare sull'omicidio del caso della figlia adolescente di Elizabeth Clayton (Jamie Anne Allman), una tossicodipendente che ha incontrato mentre era sotto copertura per arrestare un illegale racchetta oppioide. Sono sicuro di parlare per tutti i fan di Harry Bosch (e Michael Connelly) quando dico che non vedo l'ora che arrivi la sesta (e speriamo non l'ultima) stagione.

Si può vedere la parte 1 di questa serie qui e parte 2 qui. Vorrei ringraziare Allie Lee, Lead of Publicity di Amazon Prime Video, per il suo prezioso aiuto nel rendere possibile questa serie di articoli.


Avvisami
Doug Krentzlin

Doug Krentzlin

scrittore at Broadcast Beat
Doug Krentzlin è un attore, scrittore e storico del cinema e della TV che vive a Silver Spring, MD con i suoi gatti Panther e Miss Kitty.
Doug Krentzlin