Home » Creazione di contenuti » Scuotendo le catene di AR

Scuotendo le catene di AR


Avvisami

By Phil Ventre, VP Sports and Broadcast, Ncam

Mentre la realtà aumentata per le trasmissioni si trova ancora in una fase relativamente nascente, il suo utilizzo si sta finalmente allontanando dal palcoscenico "nuovo giocattolo"; La grafica AR sta diventando parte integrante del contenuto del programma e un pubblico sofisticato richiede una grafica iperrealistica e credibile, completamente immersa nell'ambiente del mondo reale.

Il settore delle trasmissioni sportive in particolare ha abbracciato la grafica AR per migliorare la programmazione. Negli studi televisivi, la sfida è presentare elementi grafici come dati sportivi e statistiche in modi nuovi e visivamente creativi; con la tecnologia di localizzazione senza marker come Ncam Reality, ora possono consentire ai presentatori in studio di sembrare che camminano intorno a un giocatore su un campo da golf e possono persino "teletrasportare" gli atleti in presentazioni di premi a migliaia di miglia di distanza, il tutto con grafica iperrealistica.

Una delle ultime limitazioni che il tracciamento della telecamera ha dovuto affrontare in un ambiente di trasmissione in diretta sta funzionando in modalità wireless. La nostra soluzione AR prevedeva che la telecamera e la barra del sensore trasmettessero i dati ambientali al nostro server software tramite un cavo collegato; mentre questo va bene per il lavoro in studio e posizioni fisse su un OB, è restrittivo per trasmissioni live più creative.

Quando la CBS Sports ci ha avvicinato con l'idea di mettere la grafica live sul campo al Super Bowl, la sfida era quella di far viaggiare i nostri dati via RF da un impianto Steadicam sul campo fino al camion di produzione. Dovevamo trovare un modo per liberare il funzionamento della videocamera, consentendo movimenti della videocamera a flusso libero reattivi per i giocatori.

La soluzione consisteva nel montare normalmente la barra del sensore su un rig Steadicam RF, ma anziché legare il rig al grande server Ncam, è stato sostituito un mini computer. Sebbene il computer fosse legato al sistema Steadicam, era molto più mobile e facilmente trasportabile da un assistente che poteva spostarsi a fianco dell'operatore Steadicam e manipolare il software sul posto. Il segnale RF potrebbe quindi essere rispedito in modalità wireless al carrello di produzione.

Oltre alla RF Steadicam che era stata lanciata al centro del campo prima della partita, la CBS Sports ha anche schierato altri due rig legati Ncam AR: uno Steadicam cablato era posizionato sul GameDay Fan Plaza (uno studio all'aperto di fronte allo stadio Mercedes Benz), mentre un altro Technojib cablato era posizionato sul campo. Tutta la grafica è stata creata da The Future Group.

Tutto ha funzionato perfettamente alla giornata e la trasmissione è stata un grande successo, con implicazioni ben oltre un singolo evento ad Atlanta, sebbene un evento gigantesco visto da milioni di persone in tutto il mondo.

Da allora, abbiamo lavorato con i team di ricerca e sviluppo di diverse emittenti e società di produzione, condividendo i loro piani e le nostre tabelle di marcia per perfezionare questa tecnologia e consentire loro di fare di più con l'AR. Rendendo il computer server ancora più piccolo e leggero, gli operatori di telecamere possono ora trasportarlo da soli, offrendo loro molta più libertà di movimento. Inoltre, un sistema di localizzazione senza marker consente alle emittenti di utilizzare l'AR praticamente in qualsiasi spazio, sia all'interno che all'esterno, in quanto raccoglie punti naturali nel suo ambiente anziché fare affidamento su marker posizionati.

Parallelamente, la disponibilità di 5G è destinata a svolgere un ruolo importante nel modo in cui lo sport viene erogato. BT Sport è all'avanguardia di questa nuova tecnologia e negli ultimi mesi ha testato con successo la produzione remota in diretta su 5G. I team di produzione saranno in grado di catturare immagini dal vivo con una latenza notevolmente ridotta quasi ovunque da un evento sportivo - il bus della squadra, il tunnel, gli spalti, il centro del campo - offrendo ai registi una tela più grande che mai per raccontare le loro storie.

Aggiungi grafica AR in tempo reale illimitata alla produzione e la libertà creativa ora disponibile per le emittenti è sorprendente.

Mentre lo sport è il principale motore di queste tecnologie, trarranno beneficio anche da qualsiasi evento dal vivo, dalla copertura elettorale (immagina lo Swingometer situato fuori 10 Downing Street!) Alle principali trasmissioni pubbliche.

Aprendo le possibilità della realtà aumentata con il monitoraggio della telecamera in diretta senza vincoli, vedremo più emittenti abbracciare le opportunità di ciò che può essere raggiunto.

www.ncam-tech.com


Avvisami