Home » Notizie » Il musicista vincitore del premio Oscar Simon Hayes metterà alla prova i nuovi microfoni subminiaturizzati DPA

Il musicista vincitore del premio Oscar Simon Hayes metterà alla prova i nuovi microfoni subminiaturizzati DPA


Avvisami

Il vincitore dell'Oscar Simon Hayes è diventato il primo mixer sonoro di produzione a utilizzare i nuovi microfoni subminiaturizzati D: screet ™ CORE 6000 Series su un importante film.

Il film attualmente senza titolo, che è in uscita per 2019, è una commedia a tema musicale diretta da Danny Boyle e scritta da Richard Curtis (Love Actually, Notting Hill). Sebbene i dettagli della trama siano approssimativi, è ambientato negli 1960 e negli 1970 e nelle star Lily James, Kate McKinnon, Ed Sheeran e Himesh Patel.

Simon Hayes ha scelto i nuovi microfoni lavalier subdiature DPA di DPA per questo progetto perché forniscono un audio dal suono molto naturale e - con soli tre millimetri di diametro - sono abbastanza piccoli da rimanere invisibili, anche se montati su attori che indossano t-shirt e cravatte eccezionalmente strette con nodi molto piccoli.

"Con altri microfoni subminiaturizzati sul mercato c'è un compromesso di qualità estremo e pronunciato quando si registrano le voci e questo è il motivo per cui non mi è mai piaciuto utilizzarli", spiega Hayes. "Tuttavia, con la Subminiature DPA puoi avere la tua torta e mangiarla perché il suono è incredibile e sono così piccoli che puoi nasconderli praticamente ovunque. Non so come l'abbia fatto DPA - devono avere dei maghi nel loro dipartimento di ricerca e sviluppo - perché sembrano aver ristretto un microfono di dimensioni normali in questo piccolo pacchetto senza alcun compromesso sulla qualità del suono. Inoltre, questi nuovi microfoni suonano esattamente come i lavaliers d: XSUMX o 4061 più grandi, compresi quelli dotati della nuova tecnologia di amplificatori CORE di DPA. Questo significa che puoi usarli insieme e non puoi dire la differenza perché il timbro vocale e la qualità tonale sono identici. "

Come fan di DPA a lungo termine - ha usato d: 4061s e 4071s ampiamente durante le riprese di Mamma Mia e Les Misérables per cui ha vinto sia un Oscar sia un BAFTA nelle categorie di missaggio sonoro - Simon Hayes è stato lieto di avere l'opportunità di prova i nuovi microfoni subminiatura prima del loro lancio ufficiale a settembre.

"Quando abbiamo girato il film di Danny Boyle, stavamo registrando voci dal vivo e musica dal vivo", spiega. "Abbiamo usato le subminiatures per il dialogo degli attori e le voci live. Abbiamo anche usato i microfoni D: scree CORE 4061 all'interno delle chitarre acustiche. Questo ci ha dato un suono molto naturale e significava che avremmo avuto continuità nel passare da un microfono all'altro perché tutti corrispondevano acusticamente. I team di montaggio audio e musicale della post produzione sono stati lieti di questo set up in quanto potevano eseguire mix davvero creativi basati su ciò che stavano ascoltando, piuttosto che dover mescolare i punti negativi delle registrazioni lavalier ".

Hayes aggiunge che il reparto costumi è rimasto ugualmente colpito dalle nuove sub miniature DPA.

"In questo film molti attori maschili indossavano magliette strette, che sono sempre difficili da montare con microfoni radio. La nuova subminiatura di DPA è così piccola che può essere bloccata tra i pettorali di un attore su una t-shirt aderente e aderente e non puoi vederla affatto. "

Hayes aggiunge che le subminiatures erano ideali anche per i microfoni che indossavano gli abiti. Di solito un microfono in miniatura può essere inserito in un nodo di cravatta, ma su questo film i nodi di cravatta dello stile 1960 erano molto piccoli e quindi richiedeva una soluzione molto più piccola.

"Potremmo ottenere i microfoni della subminiatura in qualsiasi nodo della cravatta, non solo alcuni di loro", spiega. "Questa capacità di essere molto più vicino alla fonte della voce rende il suono molto più chiaro."

I cambiamenti nel modo di produrre i film hanno portato a una richiesta molto maggiore di microfoni piccoli e di alta qualità e Simon Hayes ritiene che il DPA sia uno dei pochi produttori a comprenderlo.

"DPA supporta realmente l'industria cinematografica perché continua a spingere in avanti la tecnologia dei microfoni e presenta soluzioni valide che possiamo utilizzare sul set", afferma. "Devi ricordare che non giriamo più su pellicola - 99% di ciò che riprendiamo è acceso HD e ogni anno la qualità di HD e la risoluzione dei pixel migliora. Ciò significa che, su uno schermo cinematografico, il pubblico vede tutto in modo molto più dettagliato, compresi i costumi. Se non sistemiamo un microfono lavalier con molta attenzione e con molta sensibilità, il pubblico lo individuerà. DPA ha riconosciuto questo e ci ha presentato una soluzione. I nuovi microfoni subminiaturizzati sono abbastanza piccoli da nascondersi in modo efficace ma abbastanza preciso da non compromettere la qualità vocale. Questo è un risultato enorme. Inoltre, poiché i microfoni subminiaturizzati DPA sono sonicamente identici ai loro fratelli maggiori, possiamo scegliere lo strumento giusto per il lavoro senza doverci preoccupare che non suonino allo stesso modo. "

Con il film Danny Boyle ora completato, Simon Hayes sta dedicando la sua attenzione al suo prossimo progetto: l'adattamento cinematografico di Tom Hooper del musical CATS di Andrew Lloyd Webber. Tra i suoi altri film recenti ricordiamo il nuovo film di Mary Poppins e un remake della storia di Aladino, entrambi registrati con il nuovo d: scree CORE 4061 e 4071 lavaliers che sono stati lanciati a un enorme successo di critica all'inizio di quest'anno.

-Conclude-

DETTAGLI MICROFONI DPA:
DPA Microphones è il principale produttore di audio professionale danese di microfoni a condensatore di alta qualità per applicazioni professionali. L'obiettivo ultimo di DPA è quello di fornire sempre ai propri clienti le soluzioni microfoniche più esclusive possibili per tutti i suoi mercati, che includono audio dal vivo, installazione, registrazione, teatro e trasmissione. Quando si tratta del processo di progettazione, DPA non accetta scorciatoie. Né l'azienda scende a compromessi sul suo processo di produzione, che viene eseguito nello stabilimento DPA in Danimarca. Di conseguenza, i prodotti DPA sono apprezzati a livello globale per la loro eccezionale chiarezza e trasparenza, le specifiche senza eguali, la massima affidabilità e, soprattutto, il suono puro, incolore e non distorto.
Per maggiori informazioni per favore visita www.dpamicrophones.com


Avvisami