Home » Notizie » Marquis Broadcast lancia Postflux per Adobe Premiere Pro
Marquis Broadcast lancia Postflux

Marquis Broadcast lancia Postflux per Adobe Premiere Pro


Avvisami

La nuova piattaforma consente alle strutture che utilizzano Adobe di condividere con sicurezza progetti e media

Marquis Broadcast lancia PostfluxPostflux per Adobe® Premiere® Pro è una nuova piattaforma all'avanguardia che migliora l'archiviazione, il controllo delle versioni, l'integrità, la sicurezza, le prestazioni e la condivisione dei progetti di Adobe Premiere Pro in flussi di lavoro estesi. Affronta il problema fondamentale di essere in grado di condividere con fiducia i progetti, mitigando così i rischi, migliorando la produttività e l'efficienza, consentendo allo stesso tempo nuovi flussi di lavoro estesi.

Basati su un'architettura client server, i singoli editor hanno i propri accessi utente Postflux. Postflux analizza e analizza i file di progetto di origine disorganizzati e risolve tutti i supporti associati. Quindi sposta il progetto e il supporto in una posizione specificata, creando così un nuovo progetto Premiere Pro completamente autonomo e organizzato. Ciò rende lo scambio di progetti Premiere semplice e facile, oltre a consentire all'utente di scrivere nelle posizioni di archiviazione più appropriate e predeterminate, su storage ad alte prestazioni, storage rimovibile o cloud.

L'amministratore delegato di Marquis Broadcast, Paul Glasgow, spiega: "Postflux semplifica e trasforma l'affidabilità dei flussi di lavoro estesi di Adobe Premiere Pro. I media mancanti possono essere un incubo per le aziende, quindi Postflux non solo verifica questo, ma garantisce anche l'integrità del progetto dal punto di origine all'archiviazione, contribuendo a trasformare l'efficienza della produzione ".

Durante il processo di scansione e analisi del progetto di origine, Postflux identifica qualsiasi supporto mancante o offline e notifica automaticamente all'utente il supporto mancante e l'ultima posizione in cui è stato visto, forse su un'unità rimovibile espulsa. Questo semplice passaggio consente agli utenti di correggere eventuali supporti mancanti all'origine prima che un progetto incompleto entri in un flusso di lavoro esteso. Postflux contiene un servizio di notifica automatico in modo che gli utenti possano tenere traccia dell'elaborazione e trasferire lo stato delle attività chiave, con tutte le attività di sistema registrate a livello di utente e di sistema per la diagnostica.

Postflux ha due ulteriori e importanti modalità di scambio di progetti. Può essere un singolo archivio di progetto, che contiene anche la cronologia e il supporto completo della versione del progetto o come un set di archivi. Una serie di archivi contiene più progetti, completi di cronologie delle versioni individuali e media comuni associati a tutte queste versioni. Ciò consente agli utenti di collaborare in modo non distruttivo su progetti, condividere e versionare produzioni complesse senza duplicare alcun supporto. Il set di archivio contiene una cronologia delle versioni completa e di facile navigazione del progetto, ideale per la produzione collaborativa distribuita o forse per l'archiviazione di una serie TV con tutte le sue versioni.

Il sistema PostFlux ha una buona conoscenza delle posizioni di archiviazione del sistema, che potrebbero essere sullo storage locale per un singolo utente o su percorsi di rete specifici condivisi o specifici del gruppo di lavoro. La piattaforma include anche una notevole libreria di plug-in di archiviazione, incluso lo storage cloud. Le autorizzazioni per questi sono impostate dall'amministratore del sistema Postflux, che consente anche l'implementazione di specifici flussi di lavoro di origine e consegna. Il sistema supporta in modo flessibile le operazioni manuali, il concatenamento delle attività e la pianificazione automatica. La pianificazione automatica è ideale per backup automatici notturni di tutti i work-in-progress per la protezione operativa e il disaster recovery.

"Il concetto del set di archivio versione di Postflux diventa particolarmente prezioso se combinato con i flussi di lavoro cloud", aggiunge Paul. "Nel caso di AWS S3, le chiavi di sicurezza e crittografia possono essere utilizzate in modo tale che i flussi di lavoro possano facilmente utilizzare il cloud come un passo di un flusso di lavoro integrato sicuro. Ciò garantisce un processo di produzione efficace ed efficiente. "

"Molti dei nostri clienti aziendali hanno flussi di lavoro estesi o molto complessi", ha affermato Sue Skidmore, responsabile delle relazioni con i partner per i video di Adobe. "Marquis Broadcast ha aggiunto alla struttura eco-compatibile della soluzione Adobe Premiere Pro in modo da offrire ai nostri clienti la possibilità di condividere i progetti con sicurezza, aumentando la produttività e l'efficienza."

Postflux per Adobe Premiere Pro è stato selezionato nella categoria prodotti nel IABM 2019 BaM Awards®. Vincitori e premi di categoria saranno presentati alla festa BaM Awards su 9th April, 6-8pm, Ballroom B, Westgate Las Vegas Resort.

Per saperne di più su Postflux con Adobe Premiere Pro, visitare Marquis Broadcast allo stand SL14816 presso NAB ad aprile. Per organizzare un incontro lì, visita marquisbroadcast.com/nab. Puoi anche andare al sito Web di Marquis Broadcast all'indirizzo www.marquisbroadcast.com.

Informazioni su Marquis Broadcast
Fondata in 1998, Marquis sviluppa software specialistici per eseguire integrazioni ingannevoli, comprese app per post-produzione, disaster recovery, analisi, flussi di lavoro cloud e grandi integrazioni middleware enterprise complesse. I suoi clienti spaziano da grandi studi, tra cui Warner Bros e DreamWorks, emittenti come CBS e BBC, grandi fornitori di servizi tra cui Ericsson e Telefonica, fino a pubblicare case come ENVY e The Farm Group, e infine a molte migliaia di creativi. Marquis collabora con i principali attori del settore e molti OEM la nostra tecnologia. Marquis Broadcast è un Avido Certified Alliance Partner con i suoi strumenti Project Parking e Workspace, che gestiscono oltre 60 Petabyte di dati in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni o immagini, si prega di contattare Liz Cox, Brill Media ([Email protected], T: + 44 7981 472844) o visitare il sito Web Marquis Broadcast all'indirizzo www.marquisbroadcast.com. Puoi anche seguire Marquis Broadcast sulle sue pagine dei social media su Facebook e Twitter.

Adobe su NAB 2019
In NAB 2019, Adobe metterà in mostra strumenti video e audio più intelligenti per prestazioni migliorate e storytelling più ricco. I nuovi e potenti aggiornamenti disponibili oggi negli strumenti Adobe Creative Cloud includono il Content-Aware Fill per video, basato su Adobe Sensei, per rimuovere oggetti indesiderati dalle riprese, oltre a nuove funzionalità per la messa a punto della grafica, l'automazione delle animazioni, il perfezionamento del missaggio audio e organizzare e preparare i media. Adobe Creative Cloud offre le migliori app e servizi video al mondo con i prodotti worfklows più integrati. I partecipanti al NAB possono vedere le ultime demo dei prodotti presso lo stand Adobe (#SL5610, South Hall nel Convention Center di Las Vegas) e in più di 100 partner da aprile 8-11. Per maggiori informazioni visita www.adobe.com.


Avvisami
Contatto Liz

Liz Cox

Direttore Creativo at Brill Media Limited
Brill Media offre marketing, PR, creazione di contenuti e design per l'industria professionale di trasmissione.
Contatto Liz
G|translate Your license is inactive or expired, please subscribe again!