Home » In evidenza » Light Iron espande soluzioni innovative per la collaborazione remota

Light Iron espande soluzioni innovative per la collaborazione remota


Avvisami

Il fornitore di servizi di post-produzione continua a consentire la creatività senza compromessi, annunciando servizi remoti completi e flessibili e aggiunte chiave al team di leadership.

Dalla sua fondazione nel 2009, Light Iron, una società Panavision, si è impegnata a reinventare i flussi di lavoro di post-produzione. Quella dedizione all'innovazione ha reso l'azienda preparata in modo unico ad affrontare le sfide del momento attuale, in cui l'intera industria cinematografica è costretta a riconsiderare il modo in cui opera, dalla preparazione alla posta. Poiché le produzioni cercano sempre più modi per rendere i loro flussi di lavoro remoti, Light Iron ha risposto con una serie di innovazioni per quotidiani, editoriali offline, DI e finitura che ampliano le opzioni creative dei clienti ovunque stiano lavorando, anche con le offerte interne dell'azienda. hanno ripreso.

Rafforzando ulteriormente il supporto di Light Iron per queste nuove iniziative, la società ha accolto tre rinomati dirigenti nel suo team di senior leadership. Seth Hallen, Phil Harrelson e Laura Borowsky aiuteranno a far crescere l'infrastruttura dell'azienda, espandere la sua offerta di servizi e supportare i talenti interni, continuando a coltivare l'atmosfera collaborativa, innovativa e agile per la quale Light Iron è ben nota.

Peter Cioni - Co-Amministratore Delegato

Quando la produzione si è interrotta all'inizio di quest'anno a causa dei blocchi in tutto il mondo per combattere la diffusione di COVID-19, i progetti già in fase di post hanno dovuto adattarsi al volo per rendere i loro flussi di lavoro remoti. "Fin dall'inizio, la nostra missione in Light Iron è stata quella di guidare i nostri clienti attraverso le tecnologie e i flussi di lavoro in continua evoluzione della post produzione in modo che potessero concentrarsi sul racconto delle loro storie senza compromessi", ha affermato Peter Cioni, co-amministratore delegato di Light Iron. "Avendo a lungo abbracciato gli strumenti mobili e la collaborazione remota, siamo stati in grado di trasferire senza problemi i nostri artisti e clienti fuori sede, portando la nostra esperienza all'interno della struttura direttamente a casa loro senza perdere un colpo o una scadenza."

Light Iron è stato uno dei primi pionieri dei flussi di lavoro quotidiani mobili e l'azienda continua a innovare con Outpost Remote Control (RC), l'ultima generazione della sua soluzione di quotidiani near-set Outpost, che ora consente a un colorista di Light Iron dailies di controllare l'intero sistema da remoto, indipendentemente dalla distanza geografica. Il sistema Outpost RC può essere implementato rapidamente in un ufficio di produzione, in un data center o ovunque sia conveniente per la produzione, fornendo tutti i vantaggi di una soluzione near-set in tempo reale senza richiedere la presenza fisica di un colorista sul set. Ciò consente alla produzione di mantenere basso il numero della troupe in loco - che rimane una priorità durante COVID-19 - offrendo allo stesso tempo ai direttori della fotografia la flessibilità di collaborare con qualsiasi colorista quotidiano nel roster di Light Iron, indipendentemente dalla posizione del colorista.

Light Iron ha anche ampliato le sue soluzioni di noleggio editoriale offline per portare la migliore esperienza delle offerte in-facility della sua sede di New York direttamente ai clienti, dotandoli di un'installazione domestica completa che è collegata in modo sicuro all'infrastruttura principale di Light Iron. La fornitura di guanti bianchi di Light Iron fornisce tutto ciò di cui il cliente avrà bisogno, dai mobili all'hardware, incluso un monitor di sicurezza SDI, con un supporto completo e passo passo per rendere il sistema operativo. Una volta impostato, il sistema del client si connette e legge dal secure Avido Server Nexis ospitato presso Light Iron, con accesso alla stessa infrastruttura affidabile, supporto e esperienza di archiviazione condivisa di cui godrebbero se lavorassero nella struttura. I noleggi editoriali offline di Light Iron sono attualmente in fase di implementazione nell'area di New York City, con un'espansione regionale mirata all'inizio del 2021.

Per DI e finitura, Light Iron fornisce una varietà di soluzioni di revisione sincrone (live) e asincrone per soddisfare le esigenze dei clienti. I progetti che Light Iron ha recentemente completato con flussi di lavoro remoti includono le serie What We Do in the Shadows, Next, The Queen's Gambit, The Haunting of Bly Manor e Social Distance, e le serie One Night In Miami, Wander Darkly e What the Costituzione significa per me.

Inoltre, dalla fine di giugno, Light Iron ha nuovamente ospitato i clienti di persona. L'azienda si impegna a fornire un'esperienza sicura, flessibile ed efficiente e ha istituito nuovi protocolli di sicurezza per i clienti che lavorano nella struttura, inclusi programmi di pulizia completi, procedure di ristorazione aggiornate, rigorosi limiti di occupazione e distanze adeguate. Le politiche e le procedure più recenti, nonché le informazioni di stato aggiornate per ciascuna delle posizioni di Light Iron, sono disponibili presso l'hub delle risorse COVID-19 di Light Iron, www.lightiron.com/covid.

Supportando la sua espansione dei servizi, Light Iron ha rafforzato il suo team di leadership con le recenti assunzioni di Seth Hallen, Phil Harrelson e Laura Borowsky.

Seth Hallen - Co-Amministratore delegato

Seth Hallen entra a far parte di Light Iron come co-amministratore delegato, portando al team una vasta esperienza nella produzione e nella carica, insieme a decenni di esperienza di leadership e un'ampia gamma di relazioni industriali. Con un background come proprietario di un'unità aziendale all'interno Sony, imprenditore e amministratore delegato, Hallen è attualmente presidente di Hollywood Professional Association (HPA), ruolo che ricopre dal 2016.

"Guardare la crescita di Light Iron negli ultimi dieci anni è stato incredibile", ha detto Hallen. “Fin dall'inizio, l'azienda ha ripensato al modo in cui viene eseguita la post produzione, accrescendo la sua reputazione per la sua cultura familiare incentrata sul cliente. Queste nuove soluzioni per il flusso di lavoro offrono ai clienti una flessibilità ancora maggiore senza sacrificare la loro visione creativa. Ho sempre avuto una grande ammirazione per il talento creativo nella post produzione e sono entusiasta di lavorare con gli artisti di Light Iron, che sono unicamente dediti ad abbracciare l'evoluzione cinema tecnologie e nuove soluzioni pionieristiche per trasmettere la magia sullo schermo ".

Phil Harrelson - VP of Operations

In qualità di VP of Operations di Light Iron, Phil Harrelson sarà responsabile della gestione delle operazioni generali dell'azienda, con particolare attenzione all'implementazione di sistemi e processi per aiutare a servire meglio i clienti. Harrelson ha più di 20 anni di esperienza nella post-produzione

settore attraverso VFX, quotidiani, produzione e vendite, inclusi sei anni di lavoro presso Deluxe. Porta con sé una serie incredibilmente diversificata di competenze che ha sviluppato sia come cliente - avendo lavorato per più di un decennio come post supervisore e post produttore per serie e lungometraggi - e come venditore.

Laura Borowsky - Direttore dello sviluppo aziendale

La nuova direttrice dello sviluppo aziendale Laura Borowsky porta la sua vasta esperienza maturata in oltre 19 anni lavorando in lungometraggi, indie e spot pubblicitari per espandere il team di sviluppo aziendale di Light Iron, guidato da Katie Fellion. Borowsky ha iniziato la sua carriera con Technicolor e attraverso il suo lavoro ha sviluppato solide relazioni con i clienti dello studio e con i creativi tra cui direttori della fotografia e registi, creando una forte sinergia con Panavision. Con sede a Los Angeles, Borowsky viene da Atlanta e il suo nuovo ruolo includerà un focus sullo sviluppo del mercato del sud-est.

"Abbiamo speso molto tempo per assicurarci di avere il team migliore per supportare tutte le esigenze dei nostri clienti, e questa fase di reclutamento segna il prossimo passo significativo in questo sforzo", ha detto Cioni. “Seth, Phil e Laura portano un'enorme esperienza nel settore. Ognuno di loro aumenterà la visione creativa che possiamo fornire ai nostri clienti e ci metterà nella posizione migliore per continuare a tracciare il nostro percorso attraverso e oltre l'interruzione causata da COVID-19 ".

"Nonostante le sfide significative presentate negli ultimi mesi, siamo ottimisti sia sul futuro del nostro settore che sulle nostre capacità uniche di supportare i nostri clienti", ha aggiunto Cioni. “Man mano che la post-produzione e la produzione continuano ad evolversi, l'attenzione di Light Iron rimane dove è sempre stata, potenziando la creatività dei nostri clienti. Sviluppiamo costantemente nuovi modi di lavorare per soddisfare le loro esigenze e siamo sempre qui per aiutarli a trovare - o creare - la soluzione migliore per i loro progetti individuali. Con questa espansione dei nostri servizi e del nostro personale, i nostri clienti possono trarre vantaggio da una maggiore flessibilità che mai e godere di un'esperienza di post-produzione senza interruzioni che garantisce loro di vedere la loro visione dal set allo schermo, indipendentemente da dove o come scelgono di lavorare . "

A proposito di ferro leggero

Light Iron, una società Panavision, è ampiamente riconosciuta come leader tecnologico e partner artistico nella produzione end-to-end e nelle soluzioni post. Registi, studi, creativi e tecnologi si affidano all'esperienza di Light Iron per fornire flussi di lavoro digitali progressivi, dai quotidiani e la gestione dei dati ai servizi di archiviazione dei colori e dei media finali. Con spazi e strutture per il noleggio offline in tutto il Nord America con funzionalità remote, Light Iron è specializzata nell'essere agile per soddisfare le esigenze uniche dei film e dei progetti episodici.


Avvisami
NON segui questo link o sarai vietato dal sito!