Home » Notizie » La stagione 3 della serie Netflix, GLOW, continua con un nuovo look con Cooke Optics

La stagione 3 della serie Netflix, GLOW, continua con un nuovo look con Cooke Optics


Avvisami

La serie Netflix GLOW, che ha lanciato la sua terza stagione di 10 episodi nell'agosto 2019, porta le Gorgeous Ladies of Wrestling a Las Vegas e il fittizio Fan-Tan Hotel and Casino. La produzione, completa di un set completo di Cooke Optics Anamorfico / i primi e zoom obiettivi, cattura la vita personale e professionale di un gruppo di donne che si esibiscono per un'organizzazione di wrestling che ha avuto inizio Los Angeles ma ora si trovano nella sfarzosa Las Vegas negli anni '1980.

Il cineasta Chris Teague ha incontrato i creatori dello spettacolo, i produttori esecutivi e gli sceneggiatori di episodi Liz Flahive e Carly Mensch per presentare le sue idee per il nuovo look di GLOW per la sua nuova ambientazione a Las Vegas, e questa fruttuosa conversazione ha rivelato che tutti erano sulla stessa pagina.

"C'è sicuramente un aspetto diverso per la terza stagione a Las Vegas", ha detto Teague. “Mentre le due precedenti stagioni sono state girate anche su obiettivi Cooke Anamorphic / i, Las Vegas è un mondo diverso. Ho testato un sacco di lenti anamorfiche diverse e ho deciso di restare con Cooke. "

Con il requisito di Netflix per girare in 4K, Teague ha selezionato il sensore RED Helium 8K, che aveva precedentemente utilizzato nella serie TV Bambola russa, dopo aver testato anche il sensore RED Gemini 5K. “Entrambi i sensori sembravano fantastici, ma ho avuto un'ottima esperienza con l'elio acceso Bambola russa così ho deciso di attenermi ", ha detto.

Unendo tre elio ROSSI, per la tradizionale doppia copertura e tripla copertura - principalmente per le grandi esibizioni di wrestling in teatro - c'erano un set completo di Anamorphic / i 25mm, 32mm, 40mm, 50mm, 65mm MACRO, 75mm, 100mm, 135mm, 180mm e Obiettivi primi 300mm e zoom 35-140mm. Le riprese si sono svolte presso LA Center Studios a Los Angeles per gli interni di casinò e hotel, con esterni di hotel girati in Ontario, California, a 35 miglia a est del centro Los Angeles.

"La grande differenza per la terza stagione è stata quella di assicurarsi che abbiamo portato Las Vegas nello spettacolo in un modo che sembrava negli anni '1980", ha spiegato Teague. “Abbiamo anche dovuto avere un aspetto omogeneo rispetto alle stagioni precedenti, senza reinventare la ruota. Abbiamo introdotto molto più colore nell'illuminazione. Ma mentre Las Vegas non è sinonimo di parola sottile, non sembra showgirls o. Abbiamo scelto di non utilizzare più colori saturi in ogni fotogramma, ma abbiamo selezionato una manciata di toni più ricchi, come smeraldi e rosa, per evocare un'era più antica e raffinata di Las Vegas. Mentre il Fan-Tan sarebbe stato al suo meglio durante l'era del Rat Pack, è un po 'malandato, ma cercando di mantenere quel lusso e glamour. ”

Teague non aveva mai lavorato con obiettivi anamorfici, ma non era estraneo agli obiettivi Cooke. Mentre doveva imparare le diverse caratteristiche delle lenti, il Cooke Anamorphic / i e gli zoom gli davano l'aspetto che cercava.

"Conosco molto bene le lenti Cooke", ha affermato Teague. “Ho posseduto due diversi set di Speed ​​Panchros con cui ho lavorato su molte funzionalità, quindi ho una conoscenza approfondita di The Cooke Look® e ho imparato con quali argomenti lavorano. Per Obvious Child nel 2014, sono stati fantastici per girare qualcosa di organico, caldo e terroso.

"Ciò che ho imparato ad amare di questi nuovi obiettivi Cooke Anamorphic / i primi e zoom è la grande caduta anamorfica sui bordi, ma una caduta che non mi metterebbe nei guai come sarei con altre lenti anamorfiche che ho testato, " Lui continuò. “I cuochi hanno una grande qualità anamorfica ... una dolcezza e un'affidabilità costante che è fondamentale in un programma televisivo, non dovendo affrontare problemi di nitidezza e non dover riaccendere una scena. È anche qui che sono entrati gli zoom. Non li abbiamo usati come obiettivi zoom tradizionali, ma né per il terzo corpo macchina come supporto per un obiettivo principale o su una gru telescopica. ”

Oltre a riproporre gli obiettivi zoom in base alle sue esigenze, Teague ha utilizzato il MACRO da 65 mm principalmente come innesto dritto da 65 mm, con pochissimo lavoro MACRO. Ma i suoi tre obiettivi più usati per GLOW: “Senza dubbio, e in ordine, erano i 75mm, i 100mm, quindi i 40mm. Sono solo grandi obiettivi. "

# # #


Avvisami