Home » Notizie » La commedia sulla regia del confine di Adrian Elliot “This Is't Me” sarà proiettata allo SXSW

La commedia sulla regia del confine di Adrian Elliot “This Is't Me” sarà proiettata allo SXSW


Avvisami

La commedia pluripremiata osa toccare delicati problemi con candore e fa il suo debutto ad Austin come parte della competizione pilota episodica del festival.

SAN FRANCISCO- Questo non sono io un'audace nuova serie comica diretta dal regista di ONE TWENTY NINE FILMS Adrian Rojas Elliot e scritta da Ben Kawaller sulla ricerca di un uomo gay sincero ma inetto per significato e intimità, è diretta a SXSW 2020 come parte della competizione episodica di piloti del festival. Lo spettacolo, che ha vinto il premio come miglior commedia e miglior attore al Catalyst Content Festival e il premio come miglior episodio al Transparent Film Festival di New York, proietterà il 16 e 18 marzo ad Austin.

Presentato come "una nuova commedia non adatta alla televisione di rete" Questo non sono io offre una visione distorta delle assurdità e del pathos della vita millenaria. Fred Knobler (Kawaller) è un trentenne gay che lotta e che fa un lavoro come tutor per i bambini che non raggiungono l'obiettivo, pur perseguendo prospettive decrescenti per il successo professionale. Sia che si tratti del caos che inconsapevolmente porta alla vita delle sue giovani accuse, o delle umiliazioni della sua caotica vita amorosa (come deludere un feticista impaziente), Fred è in costante lotta per sistemare i disordini spaventosi che ha creato. Nel pilot, Fred coraggiosamente aiuta un transgender ribelle di 10 anni a confrontarsi con la sua identità. Mentre la stagione avanza, Fred combatte l'ossessione di un'app chiamata Letzfuqq, affronta un caso di HPV, consiglia un bambino di fronte alla possibilità di cancro cervicale e confessa neuroticamente a un potenziale ragazzo che potrebbe avergli dato la clamidia.

SXSW continua la corsa di successo dello spettacolo sul circuito del festival. Oltre alle sue vittorie al Catalyst Content Festival e al Transparent Film Festival, Questo non sono io ha ottenuto onori al Bare Bones Film Festival, al San Pedro International Film Festival e agli IndieFest Film Awards. È stata una selezione ufficiale in più di una dozzina di altri festival, tra cui Dances With Films, Monmouth Film Festival, CMG Short Film Festival, Interrebang Film Festival e NewFest: il LGBTQ Film Festival di New York.

Con un background che abbraccia la scrittura, la fotografia e il design, Elliot dirige la pubblicità e i contenuti di marca attraverso One Twenty Nine Films, San Francisco. Il suo lavoro narrativo passato include la serie comica di sketch Bella abbronzatura e il cortometraggio Ditch, vincitore del miglior cortometraggio narrativo all'2017 NYLA International Film Festival e selezione ufficiale all'HollyShorts Film Festival, al Montréal World Film Festival, Hollywood Indipendente Filmmaker Premi & Festival e Topanga Film Festival.

"La nostra selezione di SXSW è una convalida del concetto di Ben per lo spettacolo, che è una commedia tradizionale rischiosa e ben al di fuori", afferma Elliot. "Crediamo che questo spettacolo risuonerà con le persone perché affronta i problemi del mondo reale in un modo che è veritiero, senza battere ciglio e divertente da morire."

Proiezioni SXSW di "This Is't Me":

Marzo 16th

11: 15am

Alamo Lamar

1120 South Lamar Blvd.

Marzo 18th

2: 00pm

Rollins Theatre al centro lungo

701 W. Riverside Dr.

A proposito di One Twenty Nine Films

One Twenty Nine Films è una società di produzione con un roster curatissimo di scrittura eccezionale e regista di talento basato su entrambe le coste, sviluppando e dirigendo serie e film originali, spot pubblicitari, documentari, video esperienziali, video musicali, animazioni e contenuti online di marca.

onetwentyninefilms.com


Avvisami