Home » Notizie » Films at 59 installa PixStor Pixit Media per lo storage centrale ad alte prestazioni per soddisfare la domanda di contenuti 4K in aumento

Films at 59 installa PixStor Pixit Media per lo storage centrale ad alte prestazioni per soddisfare la domanda di contenuti 4K in aumento


Avvisami

Pixit Media, pioniere delle soluzioni di storage e gestione dei dati definite dal software per l'industria dei media e dello spettacolo, è lieta di annunciare che una delle principali case postali del Regno Unito, Films di 59, ha installato una piattaforma di storage scalabile PixStor per supportare il suo 4K -finire lavori di rifinitura e finitura.

Fondata in 1990, Films di 59 è una premiata casa di produzione di pre e post, con sedi a Bristol e Cardiff e rapporti di collaborazione in tutto il mondo. Distribuendo in tutti i generi, l'azienda è rinomata per i suoi successi nelle trasmissioni di fascia alta, in particolare per l'intrattenimento di fatto e la storia naturale. Con una crescente lista di clienti internazionali tra cui Netflix, la BBC e il National Geographic e la produzione di incredibili programmazione 4K come Il nostro pianeta (Netflix) e Dinastie (BBC One)I film di 59 dovevano sostituire la SAN legacy in quanto non poteva più fornire le prestazioni o l'affidabilità necessaria per tenere il passo con le crescenti richieste.

Seguendo un esame approfondito dei principali sistemi sul mercato con Integration Partner Digital Garage, PixStor è stata raccomandata come "la scelta sensata per una soluzione all'avanguardia, comprovata e collaudata." Accoppiata con ulteriori raccomandazioni dalla comunità di post produzione e un visitando il Technical Lab della Pixit Media, il team di Films al team 59 era sicuro che le capacità di PixStor potessero soddisfare i propri requisiti di flusso di lavoro e la soluzione è stata installata a dicembre 2018.

"Siamo rimasti colpiti dalla soluzione PixStor e dall'approccio tecnico e dall'approccio del team", commenta Stuart Dyer, Films dell'59's Operations Manager. "Abbiamo visitato Pixit Lab e durante la nostra discussione sui requisiti futuri del flusso di lavoro sono stati in grado di dimostrare chiaramente le prestazioni garantite in ogni possibile angolazione, insieme a strumenti automatici intelligenti che ci aiutano a semplificare la nostra pipeline. Ci è piaciuto molto il loro approccio; hanno fornito una consultazione documentata e basata sui dati che ha veramente affrontato le nostre sfide del flusso di lavoro frontalmente: scricchiolando i numeri per le specifiche della larghezza di banda con noi ed erano aperti su ciò che ogni sistema potrebbe fornire per noi. "

Prestazioni e stabilità comprovate erano i requisiti critici per Films in 59. Il loro sistema scelto doveva supportare in modo affidabile le sue suite per far fronte all'aumento dei flussi di lavoro 4K e fornire scalabilità per tenere il passo con le richieste future, sia in termini di volume di lavoro che di potenziale passaggio alla finitura 8K. "L'architettura definita dal software PixStor ci fornisce una piattaforma a prova di futuro basata su hardware commodity, con una larghezza di banda delle prestazioni garantita per tutta la durata del sistema senza degrado", afferma Dyer. "È la soluzione perfetta per i nostri bisogni e può facilmente scalare e ridimensionare per consentirci di aumentare la capacità e le prestazioni che richiediamo."

Pixit Media ha fornito una soluzione completa per Films presso il sistema di archiviazione centrale 59 Production Media Services, con un PixStor integrato con il migliore hardware Dell e il networking Mellanox per soddisfare i requisiti specifici della Posthouse. Il sistema PixStor ha attualmente sei workstation collegate: due Autodesk Flames, due FilmLight Baselights e due sistemi Assist, con la capacità di aggiungere ulteriori workstation in modo rapido e semplice. Collega Films su 59 Avido network, storage archive DNA system e Object Matrix nearline storage - integrando perfettamente tutto in un unico namespace globale per la massima efficienza, visibilità e usabilità.

"Con un'espansione delle trasmissioni di fascia alta, stiamo vedendo un volume crescente di file da società di produzione e PixStor ci aiuta a gestirli in un modo davvero semplice", spiega Andy Farmer, Films presso l'ingegnere senior di 59. "Inoltre, le sue prestazioni su più livelli ci consentono di gestire in modo efficiente i costi di archiviazione rapida della larghezza di banda, allocando spazio di archiviazione superveloce ai progetti più impegnativi e impostando criteri per 4K sequenziale e, in futuro, 8K, contenuto. Con l'accesso a una mappa termica che visualizza i file, abbiamo acquisito una visione reale per aiutarci a sviluppare le nostre strategie di archiviazione e questo è un vero vantaggio nella gestione dei costi dei progetti, sia internamente che per i nostri clienti. "

Anche prima della distribuzione, le prestazioni e l'efficienza di PixStor non sono mai state messe in dubbio per il partner di integrazione Digital Garage. "Siamo un partner di lunga data di Films presso 59 e siamo fiduciosi nella nostra selezione di PixStor come piattaforma di storage definita dal software per offrire le prestazioni garantite, scalabilità e capacità di collaborazione per portarli in un futuro 8K", spiega Charles Manolescue , Sales Director presso Digital Garage. "PixStor è una piattaforma davvero solida che fornisce in modo efficace i veri flussi di lavoro 4K e HDR. Il suo potere e usabilità non hanno rivali. "

Con il suo continuo successo, Films di 59 sta ora cercando di espandere il suo sistema PixStor per soddisfare il suo crescente carico di lavoro 4K e rimanere agile con 8K all'orizzonte.

"I film di 59 sono entrambi un pioniere tecnico e creativo in fase di post-produzione e siamo orgogliosi di supportare il loro team mentre continuano a offrire una programmazione 4K straordinaria", ha affermato il CEO di Ben Leaver, Pixit Media. "Con PixStor siamo andati oltre lo storage per offrire un'infrastruttura focalizzata sul flusso di lavoro che consenta ai nostri clienti di intraprendere progetti Any-K impegnativi, creare lavori premiati ed evolvere il loro business".

-Conclude-


Avvisami