Home » PREMIUM » FilmLight crea il look di Cold War per 'The Americans'

FilmLight crea il look di Cold War per 'The Americans'


Avvisami

Serie sei classificati per HDR e 4K Ultra HD a Technicolor PostWorks

The sixth and final Emmy award winning series of The Americans, a period spy thriller set in the 1980s during the Cold War, was recently finished in HDR and 4K Ultra HD a Technicolor PostWorks a New York. Dalla seconda serie, l'aspetto della serie finale è stato affidato a John Crowley, Senior Digital Colourist, che ha lavorato al sistema di classificazione colore Baselight di FilmLight.

Già nella seconda serie di 2014, quando il regista-produttore Dan Sackheim si unì agli americani, l'obiettivo era quello di creare un look più cinematografico. I creatori del programma hanno anche affrontato la sfida di trovare il giusto equilibrio tra l'aspetto della televisione negli 80 e il look moderno e lucido che il pubblico si aspetta oggi che, per la serie sei, includeva 4K Ultra HD e HDR. E tutto ciò doveva essere raggiunto in un budget e in una scala temporale della televisione via cavo.

David Woods e Crystal Whelan sono stati i produttori dello show, prodotto da Fox 21 Television Studios e FX Productions per FX Network.

“It’s always been a challenge to realize the ambition of the storytelling and the worlds these characters inhabit on a basic cable budget,” said producer Woods. “And it seems that every season we were increasing the number of visual effects shots. As well as the ambition of the story, we were doing our best, too, to make 2018 New York look like 1987 Washington and Moscow.”

Quando si realizzava uno spettacolo 35 anni fa a Washington e Mosca, ma girando in location a New York City, una delle sfide era nascondere le cose che avrebbero dato via l'ambientazione. Ciò diventa doppiamente importante in HDR e 4K, dove la maggiore risoluzione e dettaglio rendono più difficile mascherare i dettagli, quindi uno dei compiti di Crowley era quello di utilizzare i sofisticati strumenti di tracciamento in Baselight per mascherare e nascondere oggetti e difetti.

Ogni episodio era finito in HD e SDR, con valutazione di Crowley su una modifica bloccata. Pubblica regolarmente elenchi di decisioni aggiornati nel formato di metadati BLG FilmLight, consentendo all'editor e al supervisore del suono di accedere agli ultimi voti via Baselight per Avido, il plugin di Baselight per Avido Media Composer.

"Il Avido to Baselight workflow gave us the flexibility to bring final colour and visual effects into the edit room earlier than we had ever done before,” Crowley explained. “We were able to evaluate key sequences where we were pushing some visual boundaries, and could provide the final colour-timed picture to the mix stage straight from the edit room, which saved us valuable creative time.”

Una volta completato il pass SDR, Crowley ha quindi creato una versione HDR.

"C'era un forte desiderio di mantenere l'aspetto che abbiamo già affinato per oltre cinque stagioni HD and UHD, SDR and HDR,” said producer David Woods. “I had concerns going into the season but in the end, it was remarkable how quickly and seemingly effortlessly John Crowley brought the look from SDR into HDR. Baselight is the best tool I’ve seen at converting between the two.”

“The process was extremely efficient,” added Crowley, “and made the entire workflow move along without a hitch.”

“To be part of a show such as this is an extreme privilege,” ha concluso. “The eye-catching photography, the highly accurate set design, the terrific acting and the captivating scripts demanded that I was on top of my game for every episode. I feel very fortunate to have played a role in the show’s success.”

La serie finale di The Americans ha vinto l'Emmy Award come primo attore in una serie drammatica che è andata a Matthew Rhys, oltre a un Emmy Award per la straordinaria sceneggiatura in una serie drammatica ai co-ideatori della serie Joel Fields e Joe Weisberg.

FilmLight sviluppa sistemi di livellamento del colore, applicazioni di elaborazione delle immagini e strumenti di flusso di lavoro che stanno trasformando la post-produzione di film e video e stabilendo nuovi standard di qualità, affidabilità e prestazioni. I flussi di lavoro ottimizzati basati su metadati dell'azienda impiegano prodotti robusti con strumenti creativi all'avanguardia, consentendo ai professionisti creativi di lavorare in prima linea nella rivoluzione dei media digitali. Fondato in 2002, il core business di FilmLight è incentrato sull'innovazione, l'implementazione e il supporto dei suoi prodotti, tra cui Baselight, Prelight e Daylight, nelle principali case di produzione, negli impianti di post-produzione e negli studi cinematografici / televisivi di tutto il mondo. FilmLight ha sede a Londra, dove sono concentrate le attività di ricerca, progettazione e produzione. Le vendite e il supporto sono condotti attraverso centri di assistenza regionali e partner qualificati in tutto il mondo. Per maggiori informazioni visita www.filmlight.ltd.uk


Avvisami
8.4KSeguaci
Iscritti
Connessioni
collegarsi
Seguaci
Iscritti
Sottoscrivi
29.4KMessaggi
GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!