IL BATTITO:
Home » Notizie » Il fabric SDCX di Signiant potenzia il futuro multi-cloud dei media

Il fabric SDCX di Signiant potenzia il futuro multi-cloud dei media


Avvisami

Signiant Inc. oggi ha annunciato nuove funzionalità e metriche di adozione impressionanti per l'innovativa piattaforma SaaS cloud-native che sta guidando la crescita dell'azienda. Come pioniere nello scambio di contenuti definiti dal software (SDCX), Signiant è stata la prima azienda a produrre e brevettare un'architettura che combina l'ottimizzazione avanzata della rete con un piano di controllo intelligente basato su cloud per connettere la supply chain globale dei media. Questo approccio garantisce che gli utenti finali, i flussi di lavoro e i processi aziendali non siano ostacolati dalle complessità del tipo e della posizione di archiviazione.

Le aziende di media dimensioni di tutte le dimensioni fanno affidamento sul tessuto Signiant per fornire un accesso globale rapido e senza interruzioni alle loro preziose risorse multimediali. I clienti entrano a far parte dell'ecosistema SDCX adottando uno o più prodotti Signiant SaaS, ognuno dei quali affronta una diversa classe di casi d'uso di trasferimento di file mission-critical mentre popola l'ambiente con posizioni di archiviazione abilitate per SDCX. Tutte le principali piattaforme cloud pubbliche sono pre-approvate da Signiant con l'infrastruttura di trasferimento auto-scaling nativa del cloud e le aziende di media possono facilmente installare il software endpoint SDCX nei propri cloud privati ​​e posizioni di archiviazione. Questa rete virtuale sempre più interconnessa fornisce all'industria un mezzo unificato e sensibile ai media per lo scambio di contenuti all'interno e tra aziende, supportato da un trasporto veloce, sicuro e affidabile che Signiant ha da tempo fornito.

Ampiamente abbracciata come parte integrante dello spostamento verso l'infrastruttura cloud ibrida e multi-cloud, la piattaforma Signiant SaaS continua a evolversi e a crescere:

  • Nuove funzionalità: In NAB 2019, Signiant sta introducendo un nuovo prodotto basato sulla piattaforma SaaS SDCX. Conosciuta come Jet, la nuova offerta completa la piattaforma basandosi su semplici casi d'uso di trasferimento di file system-to-system con la nuova tecnologia di trasporto intelligente in attesa di brevetto. Signiant continua a dimostrare la leadership tecnica nell'arena dell'ottimizzazione della rete, portando anche funzionalità adiacenti di valore aggiunto alla piattaforma. Le recenti introduzioni di funzionalità di supporto ai media includono Play, abilitazione IMF e ottimizzazione dei flussi video live.
  • Impronta globale: L'adozione della piattaforma SaaS Signiant SDCX ha subito un'accelerazione negli ultimi due anni, raggiungendo una massa critica in tutta la catena di fornitura dei media con la proliferazione delle scelte di archiviazione e le aziende dei media apprezzano sempre più l'opzionalità di storage. In un mese tipico, le risorse multimediali di valore vengono trasferite tra più di città 8000 in tutto il mondo. La comunità di utenti globali di circa 400,000 persone continua a crescere e il numero di trasferimenti è più che raddoppiato negli ultimi due anni. Sia i professionisti dei media creativi che lo staff IT si affidano molto alla tecnologia SDCX per ottimizzare il lavoro quotidiano.
  • Portali di Cloud Ingest: Quasi tutte le posizioni di storage 15,000 SDCX sono ora distribuite in tutto il settore, un'altra cifra che è quasi raddoppiata negli ultimi due anni. Molti di questi endpoint sono configurati per supportare la soluzione Media Shuttle di Signiant, che fornisce agli utenti finali portali brandizzati per il facile scambio di risorse multimediali, indipendentemente da dove viene archiviato fisicamente il contenuto. Un fattore chiave dietro la tendenza alla crescita del portale è l'adozione di Media Shuttle per i casi d'uso del portale ingest cloud out-of-the-box. Man mano che i flussi di lavoro nel cloud diventano mainstream, le soluzioni personalizzate complesse create per questo scopo vengono sempre più ritirate a favore di una soluzione più leggera e più agile con funzionalità di acquisizione e acquisizione delle metadati facilmente configurabili.

"È stato emozionante vedere l'idea iniziale di SDCX maturare in un tessuto interaziendale ampiamente adottato che offre un valore unico al settore", ha dichiarato Rick Clarkson, Chief Strategy Officer presso Signiant. "Mentre continuiamo ad estendere la funzionalità della nostra piattaforma SaaS oltre il trasferimento di file, la domanda di nuove funzionalità e capacità adiacenti sta esplodendo. I clienti stanno chiaramente abbracciando il potenziale dell'approccio SDCX e lo stanno adottando come elemento fondamentale nella loro infrastruttura tecnica di prossima generazione. "

A NAB 2019, Signiant mostrerà tutti i suoi prodotti SDCX SaaS nello stand # 12345:

  • Getto - Semplice trasferimento file system-to-system automatizzato
  • Media Shuttle - Consente alle persone di inviare e condividere file di grandi dimensioni
  • Volo - Trasferimenti da e verso AWS e / o servizi cloud pubblici Azure

La società eseguirà anche briefing esecutivi su esteso SDCX funzionalità attualmente in fase di sviluppo e capacità previste per la futura roadmap.

###


Avvisami